Autocertificazione online

Con il D.P.R. (Decreto Presidente della Repubblica) n. 445/2000 si è avviato un importante processo di "sburocratizzazione" e di semplificazione amministrativa.

Il cittadino può presentare, in sostituzione del tradizionale certificato in carta libera, una propria autocertificazione, cioè una dichiarazione sottoscritta (firmata) che contenga il proprio stato e i requisiti personali.

Ogni Pubblica Amministrazione ha l'obbligo di accettare le autocertificazioni sottoscritte dai cittadini, riservandosi comunque la possibilità di controllare e verificare i contenuti.

Solo per le pratiche per contrarre matrimonio, per i rapporti con l'autorità giudiziaria e gli atti da trasmettere all'estero devono essere richiesti alla Pubblica Amministrazione i tradizionali certificati.

Come creare la propria autocertificazione on line collegandosi al sito:

http://www.comuni.it/autocertificazione/certificati/certificazioni.htm


  1. Scegliere il certificato che si intende creare e cliccarci sopra

  2. Si aprirà un modulo che dovrà essere compilato con i propri dati, occupando tutti gli spazi vuoti

  3. Cliccare sul pulsante "Crea il certificato", vedrete comparire la vostra autocertificazione

  4. Stampate il documento da voi creato e sottoscrivetelo (apporre la firma leggibile e per esteso)



Eventi della vita associati