la Giunta comunica che:

  • CONCESSIONE CONTRIBUTO CENTRO AIUTO ALLA VITA.

  • DETERMINAZIONE IN ORDINE AI PASSI CARRAI.

  • APPROVAZIONE RENDICONTO ECONOMO QUARTO TRIMESTRE ANNO 2007.

  • ASSEGNAZIONE DELLE DOTAZIONI E DEI PROGRAMMI AI RESPONSABILI DI SERVIZIO.

  • APPROVAZIONE VERBALE N.82 RELATIVO A VERIFICA DELLO SCHEDARIO ELETTORALE MESE DI GENNAIO.

  • SOSTITUZIONE INCARICO DI LEGALE PATROCINIO CAUSA COMUNE DI VALLE LOMELLINA – SIF PENDENTE PRESSO IL TRIBUNALE DI VIGEVANO.

  • APPROVAZIONE VERBALI SELEZIONE MEDIANTE PROGRESSIONE VERTICALE A UN POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE (ISTRUTTORE VIGILANZA). DAL PRIMO FEBBRAIO 2008 IL DIPENDENTE MASSARO VERRA’ INQUADRATO COME AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE.

COPERTURA SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE

La verifica della copertura dei servizi a domanda individuale è un adempimento previsto dalla legge inerente l’approvazione del bilancio di previsione. Vengono presi in  esame i servizi che l’Ente fornisce e nello specifico mensa, peso pubblico, soggiorno anziani al mare e utilizzo della sala polifunzionale. Vengono valutati i dati relativi alla previsione 2008 che si possono riassumere complessivamente in euro 77.000,00 di spesa a fronte di 61.000,00 euro di entrata, per una percentuale di copertura pari all’80%.

APPROVAZIONE ALIQUOTE ICI ANNO 2008

Nel corso del 2007 e  con la finanziaria 2008, è stato cambiato il quadro normativo relativo all’ ici.

Si sono verificate delle riduzioni da parte del ministero dei contributi statali per una presunta maggiore entrata dovuta ai fabbricati rurali e D. La finanziaria inoltre prevede  agevolazioni per le abitazioni principali, con risvolti sia in termini di bilancio che di cassa.

Viene pertanto proposta dall’Amministrazione Comunale una diversificazione delle aliquote per l’Ici per l’anno 2008.

Le tariffe proposte sono:

5,75 per mille per l’abitazione principale con una detrazione di euro 103,29 oltre alle agevolazioni previste dalla legge

6,25 per mille per i terreni agricoli

6,60 per mille per gli altri fabbricati e tipologie di terreni

4,00 per mille quale agevolazione per nuove installazioni impianti fotovoltaici su abitazioni

La diversificazione delle aliquote si è resa necessaria per il mantenimento degli standard dei servizi di primaria utilità alla popolazione  nonché garantire una maggiore entrata per il pagamento di spese obbligatorie (spese del personale rinnovi contrattuali e aumento rate mutui pregressi), nonché alla riduzione di contributi statali e regionali.

BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2008

 Il bilancio di previsione 2008 è il primo bilancio approvato da questa nostra amministrazione.

Il bilancio 2008 prevede un pareggio pari ad euro 6.905.717,00 in entrata e 6.905.717,00 in uscita di cui 1.315.717 di spese correnti e 4.797.000 di spese in conto capitale.

L’intento dell’Amministrazione Comunale nel redigere il bilancio è stato cercare di definire le priorità e necessità per il bene della cittadinanza avuto riguardo alla capacità di bilancio. Molte delle opere pubbliche previste, infatti sono relative al settore scolastico e dell’infanzia (105.000,00 euro complessivi) alla viabilità e sistemazione stradale (150.000,00 euro complessivi) al proseguimento della costruzione della fognatura (150.000,00 euro complessivi) e alla manutenzione del cimitero comunale, sia della parte vecchia che delle cappelle (280.000,00 euro complessivi). E’ stata prevista la manutenzione dell’edificio municipale per euro 40.000,00. Sono inoltre stati inseriti interventi obbligatori quali la predisposizione del pgt per euro 60.000,00 il proseguimento della bonifica dell’area Sif in ordine con la programmazione Regionale per l’importo di 4.000.000 di euro. Le risorse per la realizzazione del programma si possono sintetizzare in 480.000,00 euro di ricorso ad assunzione mutui, contributi regionali per euro 4.135.000,00  e in minor parte concessioni edilizie (20.000,00 euro), sanzioni amministrative (10.000,00) e per la parte riguardante il cimitero si prevede 50.000,00 euro da privati proprietari di cappelle oggetto della sistemazione. E’ stata anche prevista la costruzione di un nuovo campo sportivo ma senza oneri per l’ente.

Per quanto riguarda la parte corrente si evidenzia una continua riduzione da parte dello stato e della Regione dei contributi e, come prevede la finanziaria, anche dell’introito legato all’abitazione principale e relativo all’ici. Nella parte spesa, rispetto al 2007, si quantifica una maggiore spesa relativa a mutui quote capitale ed interessi, pari circa a 30.000,00 euro. Si è reso necessario rivedere le aliquote inerenti l’ici (già viste e discusse in un punto precedente) nonché effettuare un contenimento delle spese riducendo incarichi e spese discrezionali.  Sono rimaste invece invariate l’aliquota dell’addizionale irpef e altre tariffe comunali minori (pubblicità, mensa etc.). Il bilancio di previsione si articola in 13 programmi, assegnati a ciascun Responsabile del Servizio di riferimento nei quali, come evidenziato dalla relazione previsionale e programmatica, sono affidati gli obiettivi principali dell’Amministrazione Comunale che, sommariamente si possono sintetizzare nel mantenimento dei servizi fondamentali per il cittadino cercando sempre però risparmi e riduzioni della spesa, spesa in continua evoluzione dato l’aumento dei costi dei servizi essenziali (telecom,.gas,enel). Anche per la parte corrente particolare riguardo è dato alla figura del cittadino (anziani e non) , con obiettivi quali la promozione culturale a mezzo biblioteca e manifestazioni, mantenimento dei servizi scolastici e sociali per i minori, mantenimento dei servizi offerti dagli uffici, attenzione alla viabilità e alla  manutenzione delle vie e del cimitero. Dal punto di vista occupazionale non si prevedono nuove assunzioni ma il solo completamento dell’organico dei vigili con la progressione verticale di un dipendente interno.

SABATO 19/01/08 SI E’ TENUTA PRESSO LA SALA CONSILIARE UNA CONFERENZA DEI CAPIGRUPPO CONSILIARI, SUL PROGETTO DEFINITIVO RELATIVO ALLA BONIFICA DELL’AREA SIF DI VIA STAZIONE.

Durante la riunione interviene e relaziona il Sig. Tedesi Ing. Claudio, rappresentante dello Studio Tecnico “Ing. Tedesi”, accompagnato dal Dott. Stoppa, portavoce dell’Ass. di professionisti Studio Tedesi/Pavia Innovazione S.r.l., incaricata dal Comune di Valle Lomellina per la progettazione e Direzione Lavori degli interventi di messa in sicurezza e bonifica del sito inquinato ex stabilimento S.I.F.

I Professionisti illustrano le fasi della bonifica già eseguite fin’ora, inquadrando in fine, la 3° fase oggetto del progetto definitivo in parola. Vengono illustrate le 4 soluzioni tecniche della fase alla proposta del Comune di Valle Lomellina ed alla Conferenza dei Servizi, delle quali 2 erano di bonifica e 2 di messa in sicurezza. Viene quindi spiegato che è scelta la soluzione n. 2  BONIFICA CON SMALTIMENTO E RECUPERO DELLE CENERI CON BRICCHETTATURA.

A conclusione dell’incontro l’Amministrazione Comunale conferma che darà la massima trasparenza sia in Consiglio Comunale che nei confronti dei cittadini su tutte le procedure legate alla bonifica e anche sulla fase transattivi.  

Ass. Stefano Cerra